Art Bonus per il Festival Internazionale Teatro Romano Volterra 2019 - il Teatro di Tato Russo

Art Bonus per il Festival Internazionale Teatro Romano Volterra 2019

 

ilteatroditatorusso.net/art-bonus/

E’ normale ricevere un Premio alla Carriera, alla mia veneranda età, non è giudizio sulla maestria ma un inoppugnabile dato di fatto. Questo Premio però non è stato, come tanti premi, è simbolicamente molto intrigante: un bronzetto etrusco, l’Ombra della Sera. L’arte teatrale deve molto agli etruschi, il premio è come un ponte lungo 3000 anni di storia, consegnato in uno splendido scenario, il teatro romano di Volterra che da anni un gruppo di persone cerca di valorizzare attraverso un Festival Internazionale di grande qualità artistica ma mai riconosciuto ne contribuito pubblicamente. Il luogo è di grande fascino, in un contesto urbano e in una posizione geografica di una bellezza mozzafiato, l’operazione che questo gruppo di persone conduce da anni e che è stata sposata da molti grandi artisti nazionali e internazionali che mi hanno preceduto, mi ha indotto a offrire per quanto potesse servire il mio aiuto affinché questo Festival possa crescere e svilupparsi nell’ottica di valorizzazione, manutenzione e restauro dello splendido teatro romano di Volterra.
Mi sono buttato in questa stimolante avventura, il gruppo di persone che ho conosciuto mi ha dato fiducia, sono convinto che il Festival abbia delle potenzialità inespresse dal punto di vista delle economie locali e necessita di investimenti più convinti e convincenti da parte di tutti gli attori in campo. Volterra è una splendida città, prima di me Gassman, Albertazzi l’hanno eletta come loro riferimento artistico, ma lo è stata anche per D’Annunzio, Visconti, Olmi e tanti altri grandi e grandissimi artisti contemporanei e del passato. Mi sono affiancato accanto a loro con onore e senso di responsabilità, mi auguro di esserne all’altezza e di portare a compimento quello che loro avevano cominciato. Giunge a proposito lo strumento Art Bonus che consente ai donatori di risparmiare il 65% delle somme devolute, troverete le indicazioni qua sotto. Spero che per la fiducia che mi riponete, per la bellezza del nostro Paese, per il sacrificio di questo gruppo di persone (artisti, intellettuali, uomini e donne di cultura), che possiate intervenire con generosità ed entusiasmo. Tato Russo
Come usufruire del credito d’imposta Art Bonus

Per le erogazioni liberali effettuate a sostegno Festival Internazionale Teatro Romano Volterra 2019 è possibile, usufruire di un credito d’imposta nella misura del 65% dell’importo erogato.
Il credito d’imposta è riconosciuto nel limite del cinque per mille dei ricavi annui per i soggetti titolari di reddito d’impresa e nel limite del 15% del reddito imponibile per le persone fisiche e per gli enti non commerciali, ed è ripartito in tre quote annuali di pari importo, utilizzabili tramite compensazione con i modelli F24, dal periodo di imposta successivo a quello in cui è stata effettuata l’erogazione.
Tale credito non rileva ai fini delle imposte sui redditi e dell’IRAP.

Come si dona con Art Bonus
La donazione va effettuata con bonifico bancario, conto corrente postale, carta di credito o di debito, indicando , indicando quale beneficiario : il T.T.R. - Il Teatro Di Tato Russo Coop. a.r.l.
sulle seguenti coordinate IBAN IT 41 P 03111 03408 000000030117

Va specificata una causale
Per poter usufruire del credito d’imposta è necessario che il bonifico a favore del T.T.R. - Il Teatro di Tato Russo Coop. a r.l. sia effettuato indicando nella causale “Art Bonus - T.T.R. - Il Teatro di Tato Russo Coop. a r.l. - Festival Internazionale Teatro Romano Volterra "Il Verso, L'Afflato, Il Canto" - Codice fiscale o P. Iva del mecenate

Importante!
Conservare la ricevuta dell’operazione effettuata, da consegnare al momento della dichiarazione dei redditi.

Visibilità
Qualora desideraste rendere noto il Vostro sostegno, con pubblicazione della Vostra identità sulla presente pagina e sulla nostra pagina sul portale Art bonus, .Vi preghiamo di inviarcene espressa liberatoria all’indirizzo info@ilteatroditatorusso.net unitamente al bonifico di riferimento.

E’ possibile pubblicare, nella comunicazione a mezzo stampa del Festival e sul presente sito web, nonché nell’elenco pubblico dei mecenati del portale ministeriale Art Bonus, la ragione sociale  della Vs. Ditta; a tal fine è necessario che ci sia inviata la prescritta liberatoria, per la quale potete utilizzare il modello pdf.

 
Per ulteriori informazioni consulta la pagina del sito dell’Art bonus, riportante l’elenco delle faq.

Erogazioni ricevute a sostegno del
Festival Internazionale Teatro Romano Volterra 2019